I PRINCIPI SOTTOSTANTI AL MANIFESTO AGILE

I 12 Principi riportati di seguito si basano sul Manifesto dello sviluppo Agile.

Seguiamo questi principi:

1. La nostra massima priorità è soddisfare il cliente
rilasciando software di valore, fin da subito
e in maniera continua.

2. Accogliamo i cambiamenti nei requisiti,
anche a stadi avanzati dello sviluppo.
I processi agili sfruttano il cambiamento
a favore del vantaggio competitivo del cliente.

3. Consegnamo frequentemente software funzionante,
con cadenza variabile da un paio di settimane a un paio di mesi,
preferendo i periodi brevi.

4. Committenti e sviluppatori devono lavorare insieme
quotidianamente per tutta la durata del progetto.

5. Fondiamo i progetti su individui motivati.
Diamo loro l’ambiente e il supporto di cui hanno bisogno
e confidiamo nella loro capacità di portare il lavoro a termine.

6. Una conversazione faccia a faccia
è il modo più efficiente e più efficace per comunicare
con il team ed all’interno del team.

7. Il software funzionante è il principale metro di misura di progresso.

8. I processi agili promuovono uno sviluppo sostenibile.
Gli sponsor, gli sviluppatori e gli utenti dovrebbero essere in grado
di mantenere indefinitamente un ritmo costante.

9. La continua attenzione all’eccellenza tecnica
e alla buona progettazione esaltano l’agilità.

10. La semplicità – l’arte di massimizzare la quantità
di lavoro non svolto – è essenziale.

11. Le architetture, i requisiti e la progettazione
migliori emergono da team che si auto-organizzano.

12. A intervalli regolari il team riflette su come
diventare più efficace, dopodiché regola e adatta
il proprio comportamento di conseguenza.