I FALSI MITI DEVOPS

Ci sono molte cose che abbiamo sentito dire, ci sono state insegnate fin da piccoli o abbiamo letto da qualche parte, ma che sono sbagliate. Per esempio la montagna più alta del mondo non è l’Everest, il bagno si può fare anche dopo mangiato e la dieta dell’ananas non fa perdere 7 chili in 7 giorni.

Anche il DevOps, probabilmente perché in molti casi se ne ha una conoscenza superficiale, ha la sua lista di miti da sfatare.

I falsi miti del DevOps:

DevOps sostituisce Agile
No, DevOps e Agile
sono compatibili. Agile non è un prerequisito per l’adozione del metodo DevOps.

Agile è un insieme di metodi di sviluppo del software, fondato dal “Manifesto for Agile Software development” del 2001, per ridurre il rischio di fallimenti del software creando piccoli progetti chiamati Sprint della durata di qualche settimana, in cui si sviluppano porzioni del software intero. In questo modo la possibilità di introdurre bug diminuisce.
DevOps estende i principi Agile oltre allo sviluppo del codice, puntando sulla collaborazione tra Developer, orientati al cambiamento, e Operation, tendenti alla creazione di stabilità, in tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto.

DevOps sostituisce ITIL
No, DevOps non prende il posto e non è incompatibile con i processi ITIL. Questi infatti, in molti casi, richiedono automazione, specie su aggiornamenti, configurazioni e release, campo di intervento DevOps.

DevOps = NoOps
Come già accennato, il DevOps implica la cooperazione tra sistemi e sviluppo. Dev si fa carico di operazioni solitamente Ops, automatizzandole (senza dover aprire un ticket o chiedere ai sistemi di fare il lavoro). Con NoOps gli sviluppatori si focalizzano sulla scrittura del codice, effettuano le modifiche push e, attraverso un sistema di build, viene prodotta automaticamente l’applicazione corrispondente, pronta per l’esecuzione. Il limite di NoOps è che non è possibile eliminare totalmente la componente operations, per quanto una buona quota si può automatizzare.

DevOps è solo per open source software
Questo tipo di software incontra requisiti come il testing automatizzato e rende pubblico il versioning del codice e delle configurazioni, ma i principi DevOps sono applicabili a qualsiasi tecnologia (per esempio Microsoft, Net, Sap e anche Cobol).

DevOps è solo IaC o automazione
DevOps richiede obiettivi e “pain” condivisi, che sono molto più che semplice automazione. DevOps richiede collaborazione, condivisione, partecipazione di tutto il team ai successi e ai fallimenti.

DevOps è solo per Startup
Per una Startup, è più facile adottare il paradigma DevOps, perché non ha un metodo di lavoro consolidato nel tempo, frutto dell’abitudine e del “si è sempre fatto così”, e non incontra resistenza da parte dei team. Le Startup che nascono DevOps hanno maggior probabilità di successo. Questo non significa che funzioni solo per loro, anzi, vuol dire che a fronte di un piccolo sforzo nel mutare la prassi, si possono cogliere grossi benefici.

Ti senti pronto a entrare nel mondo DevOps ma non sai come fare il primo passo?
Scopri come possiamo aiutarti!

VAI AL TEST