AGILE

Di Agile si sente parlare dal 2001, quando un gruppo di 17 sviluppatori “anarchici” si è riunito nello ski resort “The Lodge at Snowbird” nelle montagne Wasatch nello Utah e, tra una discesa e una tisana rilassante, ha fondato un modo nuovo di sviluppare software.
Le loro idee sono confluite nel Manifesto Agile e nei 12 Principi che ne descrivono le linee guida.

Il Manifesto Agile per lo sviluppo del software si articola in 4 punti, che sono i valori del metodo:

Nel corso del tempo questi valori hanno dato forma a framework di processo che mettono in pratica i principi del manifesto.
Alla base del metodo agile, ci sono alcuni semplici principi (ma che non è sempre facile osservare): massima fiducia, comunicazione, coordinamento con tutti i membri del team di sviluppo:

  • Se il team non ha la massima fiducia nel suo lavoro, finisce per lavorare male. Il fatto che non si creda nel progetto, può portarlo al fallimento.
  • Il team deve essere sempre al corrente di eventuali cambiamenti, in modo da poter intervenire ancora prima che si presentino incidenti di percorso.
  • Il lavoro viene scomposto e svolto da ogni individuo. Un cattivo coordinamento può portare a un disallineamento nelle varie parti e quindi al fallimento.

Il metodo agile non si basa sull’approccio classico e lineare di progettazione, ma un approccio iterativo, sulla possibilità di realizzare un progetto per fasi, chiamate sprint (gestiti come dei mini progetti).
Ad ogni sprint corrisponde una nuova funzionalità e viene verificata la soddisfazione del cliente, al quale viene mostrato il lavoro svolto fino a quel punto.

Vuoi maggiori informazioni sul DevOps, la metodologia Agile e come possono aiutarti?

RICHIEDI INFORMAZIONI